Azienda Fidora
 Località Veneto- Sant'Ambrogio di Valpolicella (VR)
 Anno fondazione  1927
 Biologico
 Cert. Biologica
 Cert. Vegana

L’Azienda

La famiglia Fidora produce vini in Veneto dal 1927. Nel 1974 ha dato il via a un ambizioso progetto di vitivinicoltura biologica e oggi, alla sua quarta generazione, lo porta avanti con convinzione in tutte le proprie tenute. A Tenuta Civranetta, antico possedimento Benedettino fondato 600 anni fa nell’entroterra veneziano, il suolo pleistocenico della laguna di Venezia trova la sua massima espressione nei vini bianchi fermi e frizzanti. I rossi sono invece prodotti in Valpolicella, dove la famiglia possiede una tenuta nella zona Classica, sui colli adiacenti la valle di Fumane, e diversi terreni nella zona allargata. La produzione comprende Valpolicella, Valpolicella Ripasso, Amarone della Valpolicella, Prosecco, Moscato, Pinot Grigio e Chardonnay.

Essere BIO

Per noi “essere bio” non significa soltanto tornare ai sani vecchi principi di una volta, bensì fare un passo avanti in termini di qualità, salute, sostenibilità e responsabilità ambientale.
Per questo motivo, riteniamo fondamentale unire le migliori innovazioni tecnologiche del settore all’esperienza ereditata dalle generazioni precedenti.
Tutti i nostri vigneti sono coltivati secondo due principi essenziali: l’abbandono dei prodotti chimici e lo sviluppo della biodiversità.

Rinunciare ai prodotti chimici

Pesticidi, erbicidi e fertilizzanti chimici hanno un impatto devastante sull’ambiente.
Oltre alle specie di piante e di insetti nocivi per le coltivazioni, eliminano anche molte di quelle positive; inquinano l’aria e le falde acquifere, finendo nei nostri polmoni, nell’acqua che beviamo e in molte delle pietanze che arrivano sui nostri piatti. I prodotti chimici sono una delle ragioni dell’inaridimento del suolo e della perdita della biodiversità. La drastica riduzione delle specie nemiche “vizia” le piante coltivate, che tendono a non sviluppare correttamente le proprie difese naturali.
Dimenticatevi tutto questo all’interno nei nostri vigneti. Le sostanze di sintesi sono qui sostituite da prodotti naturali di origine biologica. La stessa filosofia guida le nostre scelte in cantina.

Il nostro approccio

Evitare i prodotti chimici e promuovere la biodiversità non è abbastanza.
Sappiamo che di fronte all’aggressione di una malattia o di un insetto nocivo, non potremo sfruttare armi chimiche, quindi la miglior arma è senz’altro la prevenzione. Questo ci porta ad avvicinarci alla vigna, a controllarla e curarla ogni giorno. Trattando la terra con rispetto, sappiamo che esse ci darà in dietro i suoi frutti migliori.
Impegno, perseveranza ed esperienza. Questo ci permette di raccogliere uve perfette prima della lavorazione in cantina. Non si tratta di una filosofia alla quale abbiamo deciso di aderire a un certo punto della nostra vita, bensì il pensiero in cui siamo venuti al mondo e cresciuti.

Vini biologici

Pensiamo che il vino sia fatto per essere goduto e per trasmettere emozioni.
Vogliamo che tutti i nostri vini siano eccellenti, che sappiano accompagnare al meglio un’occasione speciale o che trasformino un momento qualunque in un’occasione speciale. I vini biologici sono più sani rispetto a quelli convenzionali e sono prodotti con più cura, seguendo pratiche che proteggono sia l’ambiente che le persone coinvolte nel processo produttivo. I nostri vini riflettono le caratteristiche uniche delle uve, del terreno e del clima da cui provengono; in una parola, il nostro terroir. a vario titolo.

Valpolicella Ripasso DOC

Prosecco DOC Frizzante

Amarone DOCG

Pinot Grigio DOC Venezia

Prosecco DOC Spumante Brut